JoomlaTemplates.me by Discount Bluehost

94 - TRE GRIDI DI PAPA FRANCESCO – EDITORIALE

Categoria: B - Rapporti con i vescovi e i suoi collaboratori Pubblicato: Giovedì, 26 Settembre 2019

I tre gridi di Papa Francesco: 

1+Il cammino della sinodalità è il cammino che Dio si aspetta dalla chiesa del terzo millennio (…) è dimensione costitutiva della Chiesa, così che quello che il Signore ci chiede, in un certo senso, è già tutto contenuto nella parola sinodo”.
Ciò che riguarda tutti, da tutti deve essere discusso e approvato. E’ un principio forgiato dalla grande tradizione cristiana, non a caso ripreso dal Concilio Vaticano II e ribadito da Papa Francesco.
In molte parrocchie non c’è ancora sinodalità, definita dal Papa come il metodo dell’evangelizzazione
(per la sinodalità gli incontri del Consiglio Pastorale devono essere guidati non dal parroco ma da un moderatore, ci deve essere una Giunta eletta che forma col parroco l’O.d.g., ci deve essere un segretario che verbalizza gli incontri).  

2+ “La chiesa sia in uscita per l’evangelizzazione di tutti”.
E’ lo slogan che ripete Papa Francesco. “Tutti siamo invitati ad uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del vangelo (E.G. 20)”.
“La pastorale in chiave missionaria esige di abbandonare il comodo criterio pastorale del “si è fatto sempre così”. Invito tutti ad essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità (E.G. 33)”.
“Attraverso tutte le sue attività, la parrocchia incoraggia e forma i suoi membri perché siano agenti dell’evangelizzazione (E.G.28)”.
Per Papa Francesco la formazione dei fedeli ha lo scopo di renderli capaci di evangelizzare (cosa che chiede determinazione e un tempo non breve) e non limitarsi a chiedere che siano solo esecutori.

3+ “Io prego che non ci siano gli scismi. Ma non ho paura.”
La situazione è questa. Ci è stata trasmessa una chiesa tutta santa, ma che deve essere riformata.
A+ Alcuni già operano per riformarla.
B+ Altri restano pigramente nella chiesa da riformare.
C+ Altri rifiutano espressamente la riforma fino a minacciare uno scisma.

Fa impressione che il Papa viva con la possibilità che ci sia uno scisma (vedi sopra, punto C+).
Ma fa impressione anche il fatto che molti restano pigramente nella chiesa da riformare (punto B+).
I due gruppi A+ e B+ si possono equiparare alla parabola dei due figli che il padre manda a lavorare nella sua vigna (Mt. 21,28-31). Il secondo rispose: “Si, signore” ma non vi andò. E sono quelli del gruppo B+.
Riteniamo che la maggioranza dei preti fa parte del gruppo B+.

Quanti fanno parte del gruppo A+ dovrebbero uscire allo scoperto non per protestare, per essere ribelli…; ma per esprimersi su come vogliono essere preti per evangelizzare, con un comportamento sinodale! E comunicando a tutti le loro affermazioni possono sperare che un po’ alla volta si aggiungano altri.

Come rispondi a questi tre gridi? 

Visite: 45